ISCRIVITI ALLA FIOM
FIOM
CON DUE #SI TUTTA UN’ALTRA ITALIA: LIBERA IL LAVORO CON I REFERENDUM CGIL
  • Condividi:
  • Google Bookmarks
Mercoledì 11 gennaio 2017 la Consulta si è pronunciata sull’ammissibilità dei quesiti referendari sul lavoro presentati dalla CGIL approvandone due su tre: quelli su VOUCHER e APPALTI.

I cittadini saranno chiamati  il 28 MAGGIO 2017 ad esprimersi sulla cancellazione dei voucher e sull’abrogazione della norma sulla responsabilità in solido negli appalti.

Mentre sull’Articolo 18, cioè sulla possibilità di reintrodurre nel nostro ordinamento giuridico il reintegro per il lavoratore licenziato in maniera illeggittma, i giudici della Consulta hanno deciso per la non ammissibilità. A febbraio arriveranno anche le motivazioni di questa decisione.
Adesso quindi si aspetta di conoscere la data in cui si andrà a votare. La campagna referendaria è dunque al via e già nei prossimi giorni la Cgil illustrerà le iniziative che verranno messe in campo a sostegno della battaglia su #voucher e #appalti.
 
Cosa prevedono i quesiti referendari:
Voucher
Si chiede l’abrogazione dei voucher, finora usati in maniera arbitraria e illegittima, e la successiva definizione di una disciplina più giusta ed equa che regoli il cosiddetto lavoro accessorio.
Appalti
Si chiede il ripristino della cosiddetta “responsabilità solidale” tra appaltante e appaltatore. Cioè la possibilità di assicurare la tutela dell’occupazione dei lavoratori nei casi di cambi d’appalto e di contrastare pratiche di concorrenza sleale da parte delle imprese.

CRONOLOGIA DEI TRE QUESITI REFERENDARI

-Il 23 marzo 2016 i referendum sono stati pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale n.69.
-Il 9 aprile è iniziata la raccolta di firme a sostegno della legge di iniziativa popolare e dei referendum.
-Il 1 luglio scorso sono state depositate in Corte di Cassazione oltre 1,1 milioni di firme per ognuno dei tre quesiti.
-Il 10 dicembre la Cassazione ha dato parere favorevole ai tre referendum.
-L’11 gennaio 2017 la sentenza della Consulta dichiara ammissibili due dei tre quesiti.
-Il 10 febbraio 2017 la Consulta pubblicherà le motivazioni della sentenza.
- A marzo il Governo fissa al 28 maggio 2017 la data per lo svolgimento dei 2 referendum.

Se pensi anche tu che non sia più possibile accettare che il lavoro sia ridotto a un voucher e privato di diritti e dignità, partecipa alla sfida, diventa volontario della campagna per i #ReferendumLavoro e insieme cambiamo l’Italia!
http://www.con2si.it/diventa-volontario/
 

stampa questa pagina
FIOM Reggio Emilia Via Roma, 53 - 42121 Reggio Emilia
Tel. 0522.457347 - Fax 0522.457399